Leonardo: la flotta mondiale di C-27J Spartan raggiunge le 250.000 ore di volo in missioni operative

Leonardo celebra un’importante risultato operativo per la flotta mondiale diaerei C-27J Spartan, con il raggiungimento di 250.000 ore di volo. Scelto da operatori militari in 16 paesi,fin dal suo ingresso in servizio il C-27J è stato impiegato nelle condizioni ambientali e operative più sfidanti,dalle Ande all’Afghanistan.

Dario Marfè, Senior Vice President of Commercial, CSS&T & Proprietary Programs Business della DivisioneVelivoli di Leonardo, ha dichiarato: “Lo Spartan rispecchia bene l’essenza stessa del concetto di sicurezzanazionale, dimostrandosi il miglior assetto per le operazioni delle forze di difesa e per il loro fondamentalecontributo al supporto della popolazione. In un mondo colpito non solo dalla pandemia ma da molte altreemergenze, lo Spartan ha dimostrato di poter garantire un sostegno efficace e senza sosta alle comunitàche ne hanno avuto bisogno”.

Le capacità del velivolo, ampiamente dimostrate in molteplici e complesse operazioni, e il suo designmodulare sono cresciute nel corso degli anni in risposta all’evoluzione dei requisiti di mercato, sia in terminidi caratteristiche tecniche sia per missioni militari e civili, portando allo standard più recente denominato C-27J Spartan Next Generation. Questa configurazione presenta avionica allo stato dell’arte e ‘winglet’ alleestremità alari per ancora maggior efficienza e prestazioni operative. L’avionica include un cockpit concinque display multi-funzione a colori, un radar per missioni di trasporto tattico e sistemi di comunicazioneavanzata. L’aggiunta delle ‘winglet’ accresce ulteriormente le generali prestazioni aerodinamiche a beneficiodel comportamento dell’aereo in condizioni hot&high, maggior capacità di carico, raggio d’azione, autonomiae una generale riduzione dei costi operativi. Il design delle ‘winglet’ comprende parti prodotte con modernatecnologia di additive manufacturing in 3D.

L’intrinseco potenziale di crescita e la versatilità del C-27J beneficiano di un solido design di base, diun’ampia e diversificata esperienza operativa e di un forte e consolidato know-how industriale checonsentono all’aereo di soddisfare sempre nuove esigenze di mercato. Il C-27J può essere equipaggiatocon sistema di rifornimento in volo, sistemi di auto-protezione, comunicazioni sicure e protezione balisticaper operare in ambienti caratterizzati da un elevato livello di minaccia. Con molteplici kit di missione roll-on/off facilmente installabili e trasportabili, il C-27J può essere rapidamente riconfigurato secondo lespecifiche esigenze di ogni operazione. L’ampio spettro di configurazioni e versioni comprende ancheantincendio, pattugliamento marittimo, Command-Control-Communications (C3), Intelligence, Surveillance
(foto: AM/Troupe Azzurra)