Leonardo firma con la Malesia per due ATR-72 MPA

Il ministro della Difesa della Malesia ha sottoscritto oggi un contratto con Leonardo per la fornitura di due piattaforme ATR 72 MPA (Maritime Patrol Aircraft). La cerimonia della firma si è svolta in occasione di LIMA 2023, un importante salone marittimo e della difesa della regione Asia- Pacifico, che si tiene a Langkawi, in Malesia. Questo contratto segue la selezione, annunciata lo scorso ottobre, della soluzione offerta da Leonardo e comprendente la fornitura di due aerei ATR per missioni speciali in configurazione da pattugliamento marittimo, più il relativo supporto logistico integrato e servizi per l’addestramento. L’ATR 72 MPA è un velivolo bi-turboelica progettato per missioni complesse di pattugliamento marittimo.

È la più recente variante specializzata dell’aereo da trasporto regionale ATR, nell’ambito dell’ampia gamma di modelli sviluppati da Leonardo per missioni comprendenti la sorveglianza marittima, la guerra anti- sottomarini (ASW, Anti-Submarine Warfare), la guerra contro le unità di superficie (ASuW, Anti-Surface unit Warfare), la ricerca e soccorso (SAR, Search And Rescue), il monitoraggio ambientale, l’evacuazione sanitaria e il trasporto di personale e materiali. I velivoli scelti dalla Malesia conservano le doti di affidabilità, manutenibilità, bassi costi sul ciclo di vita e comfort del modello ATR 72-600 di base. Saranno inoltre dotati di un sistema di missione versatile, sensori avanzati e una suite di comunicazione completa per missioni di Comando, Controllo, Comunicazione, Intelligence, Sorveglianza e Ricognizione (C4ISR) sulla terra e sul mare. I sensori ed i sistemi di missione del velivolo potranno operare sia in modalità autonoma, sia in modalità net-centrica, consentendo la raccolta, l’elaborazione e la condivisione di dati strategici tra gli operatori, fornendo al tempo stesso una conoscenza completa della situazione nello scenario operativo. L’ATR 72 MPA è ottimizzato per il pattugliamento marittimo, l’intelligence elettronica (ELINT), la rilevazione ed il tracking di bersagli di superficie e subacquei, il SAR, il contrasto alle attività illegali (narcotraffico, pirateria e contrabbando) e la protezione delle acque territoriali. Può evolvere poi per divenire una piattaforma pienamente matura per la guerra anti-sottomarini (ASW) e contro le unità di superficie (ASuW).

Dario Marfè, SVP Aircraft Commercial & Customer Services di Leonardo, ha detto: “Siamo orgogliosi che il governo della Malesia abbia scelto il nostro ATR 72 MPA, un aereo che rappresenta le capacità tecnologiche avanzate di Leonardo nella progettazione e nell’integrazione di piattaforme e sistemi ai massimi livelli. L’ATR 72 MPA coniuga affidabilità e bassi costi d’esercizio, tutti i vantaggi dell’aereo regionale per il trasporto di passeggeri ATR 72-600 e un avanzatissimo sistema di missione Leonardo. Si posiziona sul mercato come soluzione estremamente efficace per rispondere ai requisiti di sicurezza e difesa dei suoi clienti”.

(foto: Leonardo)

error: Content is protected !!