Le forze armate svedesi firmano un contratto con MBDA per la fornitura di missili antiaerei CAMM

Il contratto – firmato tra MBDA e la Swedish Defence Material Administration FMV (in svedese: Försvarets materielverk) – vedrà MBDA fornire CAMM per le cinque corvette classe Visby della Marina Reale svedese, che li integrerà nel sistema di difesa aerea navale Sea Ceptor di MBDA.
Il Sea Ceptor è un sistema di difesa aerea navale di ultima generazione, che fornisce una solida difesa aerea locale ed auto-difesa contro attacchi simultanei, compresi attacchi di saturazione, lungo l’intero asse di minaccia a 360°. Con una grande capacità di contrastare diverse tipologie di bersaglio – dai missili antinave supersonici, agli elicotteri d’attacco e ai veicoli aerei senza pilota – il sistema è stato progettato per affrontare minacce avanzate.

Eric Beranger, CEO di MBDA, ha dichiarato: “Il CAMM doterà la Svezia e la Marina Reale svedese di una formidabile capacità di difesa aerea, che consentirà al Paese la possibilità di fornire un nuovo e forte contributo alla NATO, insieme agli altri Stati alleati che già operano il Sea Ceptor, come la Royal Navy britannica. Siamo inoltre orgogliosi di continuare la nostra lunga storia di collaborazione con la Svezia e con l’industria svedese, come accade ad esempio con Saab”.

MBDA ha infatti una partnership di lunga data con questo Paese. Un esempio su tutti è il programma missilistico Meteor, guidato da MBDA, in cui la Svezia è un partner strategico e apprezzato, mentre una cooperazione è stata avviata anche per il missile AKERON MP. La stessa SAAB è in partnership con MBDA per il missile da crociera TAURUS.

La Svezia si aggiunge ad una crescente lista di Paesi che in tutto il mondo hanno scelto di affidarsi alla famiglia CAMM per la difesa aerea navale e basata a terra di ultima generazione, che include i maggiori e più recenti ordini ottenuti da Polonia, Regno Unito, Italia, Canada, Brasile ed altri.

(foto: MBDA)

error: Content is protected !!