Elettronica presenta l’ultima innovazione nei sistemi anti-drone

In occasione dell’esercitazione NATO “Volpe Bianca”, svoltasi a Sestriere l’1-2 marzo, Elettronica ha presentato una evoluzione del suo sistema Antidrone, Adrian in versione Snow Leopard, implementata nelle capabilities per essere in grado di operare anche in movimento e in condizioni di impiego estreme e realizzata attraverso l’utilizzo di tecniche di Intelligenza Artificiale associate all’analisi dei segnali e all’elaborazione di immagini.
Per questa specifica dimostrazione il sistema è stato installato su un veicolo BV S7 restando ugualmente abilitato per essere installato su qualsiasi altro veicolo, per garantire la protezione di convogli dismounted, per la protezione di obiettivi fissi.
Sulla base del requisito operativo e del concetto di impiego, l’anti-drone utilizza come unici sensori di scoperta dispositivi elettrottici e RS Scanner/DF, garantendo l’identificazione e la classificazione dei droni a una distanza tale da assicurare un adeguato tempo di reazione. Particolare cura è stata dedicata alla realizzazione dell’interfaccia utente che consente di impiegare Snow Leopard facilmente anche in condizioni operative avverse.

Elettronica, da sempre vicina alla NATO e per supportarla rispetto alle esigenze operative sempre più sfidanti in ambienti estremi, ha presentato l’evoluzione del sistema anti drone, studiato per un’operatività di tipo mobile, e concepito con i più evoluti algoritmi di Intelligenza Artificiale frutto dei considerevoli investimenti dell’azienda in ricerca e sviluppo.” Paolo Izzo, Chief Sales Officer di Elettronica.

(foto: Elettronica)

error: Content is protected !!